Dati relativi all'osservatorio meteorologico METEOSAONE:

Nasce il 1° gennaio 2005 ed impiega la stazioncina manuale "Oregon BAR913HG" provvista di termoigrometro e barometro in capannina legno di ridotte dimensioni..
- Luglio 2007: viene sostituita dalla automatica "LaCrosse WS3600" completa di pluviometro riscaldato ed anemometro con sensore termoigro posto in capannina di plastica a norma. - 21/02/08: per la stagione estiva è stato intubato il sensore termoigro con ventilazione diurna. - 07/06/08: installata Webcam direzione Sud-Ovest con fotocamera Canon A70. -15/03/09: sostituita stazione con "Lacrosse WS2350" cablata. - 22/06/09: installato schermo solare M3V G1.08 in sostituzione della capannina.- 05/10/10: monitorato impianto fotovoltaico 2,975 kW con possibilità di verificare curva irraggiamento on-line di ogni giorno.- Dal 07/08/12 al 23/08/12 a causa guasto stazione inserito in manuale nella pagina statistiche min/max/pioggia. Le temp medie sono approssimate.

Link del sito web della stazione: http://meteosaone.altervista.org/, (totalizzate 50.000 visite in 3 anni da luglio 2007 a giugno 2010), dal 15/06/10 http://www.meteosaone.giudicarie.com/

Ubicazione geografica:
Indirizzo/Località : SAONE
Comune : TIONE DI TRENTO
Provincia : TRENTO
Stato : ITALY
Latitudine : 46°02'36" N
Longitudine : 10°46'04" E
Altitudine : 510 mt

Ubicazione fisica:
Altezza dal suolo : 200 cm.
Schermatura sensori: Schermo standard.
Tipo ubicazione: Semi-Urbano
Locazione: Giardino, distanza minima edifici 5,5 mt con campo libero nel verso della distensione della vallata (est-ovest).
Ventilazione : Medio/Buona
Ore di sole in inverno ( intervallo ) : 12-14
Ore di sole in estate ( intervallo ) : 6.30-8.30 12.30-19.30

Descrizione del Clima della località:

SAONE è un paesino di circa 150 abitanti sito nelle Valli Giudicarie al limitare del Parco Naturale Adamello Brenta. Gli omonimi massicci montuosi che dominano le vallate ne influenzano il clima. E' frazione del comune di TIONE DI TRENTO e dista da esso circa 4 km.
L’altezza "ufficiale" sul livello del mare è 510 mt.
La “busa” di SAONE è uno dei migliori esempi di “inversione termica orografica” del Trentino. Questo perché la valle è molto stretta,
a forma di conca e con distensione da est ad ovest, e montagne piuttosto alte a sud, il tutto permette poche ore di sole in inverno.
Nella vallata scorre il fiume Sarca che forma a 3 km verso est il bacino artificiale di Ponte Pià.

Hardware: LaCrosse WS2350 con pluviometro riscaldato.

Software: Weather Display 10.37 con aggiornamento dati pagina web e immagine webcam ogni 5'.


 


home